• Orchestra di chitarre

concerto 26 novembre

Prenota gratuitamente il tuo posto

Pavel

Pavel Steidl

 

« …Pavel Steidl sa dare al repertorio della chitarra un incomparabile e solenne stile: a modo suo è abile nel sottolineare le dissonanze e ci dà l’opportunità di respirarle, facendoci partecipi dell’esperienza vitale presente in questo modo di suonare l’armonia che ci dà il benvenuto, le melodie ferme, l’originale e stimolante ritmo, questo tempestoso ed entusiastico virtuosismo, dove la gioia e il buonumore sono parte di esso e lo rendono così brioso nella sua eccezionalità: una squisitezza!»

 

Les Cahiers de La Guitare.

 

Pavel Steidl. Nato a Rakovnik (Repubblica Ceca), ancora studente all’Accademia di Musica di Praga, ha vinto nel 1982 il Concorso Internazionale di “Radio France” a Parigi nel 1982. Da allora è diventato uno dei solisti più acclamati della sua generazione.

La situazione politica dell’allora Cecoslovacchia lo obbligò, nel 1988, a chiedere asilo politico in Olanda, dove ottenne la cittadinanza.

Nel 2004, in seguito ai cambiamenti politici europei, Pavel Steidl è ritornato in Cecoslovacchia dove tuttora risiede.

Suona regolarmente nelle più prestigiose sale da concerto del mondo: Londra, Tokio, Vienna, Sydney, Toronto, Amsterdam, Buenos Ayres, Roma, e nei più importanti Festivals.

Le sue interpretazioni della musica dell’800, su strumenti originali, aggiungono una sensazione di meraviglia ed autenticità alle sue già straordinarie esecuzioni. Secondo la rivista italiana “Guitart”, Pavel Steidl appare tra i più importanti chitarristi del 2003; nel 2005 è stato insignito del Classical Guitart Award.

La sua discografia ha ricevuto grandi apprezzamenti dalla critica internazionale.

 

 

 


 

apre il concerto: Giulia Ballarè

curriculum
Programma

 

J.K.MERTZ - Elegie

J.TURINA - Sevillana