• Orchestra di chitarre

6Marco Banducci

Ha iniziato lo studio della chitarra all'età di 13 anni presso la Civica Scuola di Musica di Sesto S.Giovanni sotto la guida di Carlo Bonati. In seguito ha proseguito gli studi con Mauro Storti diplomandosi a pieni voti come privatista, presso il Conservatorio di Musica "G.Nicolini" di Piacenza.

Successivamente ha seguito alcuni corsi di perfezionamento nella pratica esecutiva e masters con diversi docenti tra i quali: A. Gilardino, A. Company, O.Ghiglia, A. Dieci.

Negli anni ’80 ha partecipato e vinto diversi concorsi nazionali di chitarra classica sia come solista che in duo. Tra questi il primo premio al Concorso di Mondovì, al “Città di Lecco”, e al festival nazionale di Loreto.

Ha collaborato con l’Orchestra della Radio della Svizzera Italiana, diretta dal M°Marc Andreae, per due trasmissioni radiofoniche su musiche di Gershwin.

Per diversi anni, a partire dal 1987, ha organizzato rassegne chitarristiche di prestigio invitando numerosi esecutori di fama internazionale: da ricordare “La chitarra in concerto” e “Musica in Villa” presso il Teatrino della Villa Reale di Monza, riscuotendo grande apprezzamento da parte del pubblico e della critica.

Come esecutore ha all’attivo numerose esperienze sia come solista che in formazioni da camera per le quali nutre particolare interesse; infatti sono da ricordare le sue collaborazioni con il flauto, il violino, il violoncello, il clarinetto, in duo, trio e quartetto di chitarre nonché con il cembalo.

Nel 2007 ha eseguito in prima nazionale presso la Socità del Giardino a Milano, il concerto in sol maggiore per flauto chitarra e orchestra di F. Carulli.

Da molti anni di dedica all'insegnamento come docente di ruolo nelle Scuole Medie ad Orientamento Musicale e nelle Civiche Scuole di Desio e Cinisello Balsamo.

Da cinque anni è organizzatore e docente insieme ai colleghi M. Staffini e S. Failla, dei corsi estivi di chitarra a Macugnaga fino al 2008 poi al rifugio Cainallo fino ad oggi.

Vive a Seregno.