• Orchestra di chitarre

Silvia ZanchiZanchi

Silvia Zanchi è nata a Bergamo il 27 Agosto 1981.
Dopo aver ottenuto la Maturità Artistica nell’ambito della Conservazione e Catalogazione dei Beni Culturali (Liceo Artistico Statale, Bergamo) si è dedicata alla liuteria frequentando i corsi della Civica Scuola di Liuteria di Milano.
Si è diplomata nel 2004 con il massimo dei voti nella costruzione di strumenti musicali a pizzico sotto la guida dei Maestri Tiziano Rizzi, Lorenzo Lippi e Aldo Illotta.
Nell'anno successivo ha ottenuto il diploma del corso di specializzazione in restauro di strumenti musicali sotto la guida di Gabriele Negri, conseguendo ancora il massimo dei voti. Collabora con il Maestro Lorenzo Frignani di Modena, con il quale ha svolto un periodo di approfondimento sulle tecniche costruttive degli strumenti a pizzico, in particolare la chitarra classica.
È stata docente di Laboratorio di costruzione di strumenti a pizzico presso la Civica Scuola di Liuteria di Milano per l'anno 2006/2007; è docente di Verniciatura a gommalacca a tampone presso la stessa scuola; collabora con l'IROR (Istituto per la Ricerca Organologica e il Restauro); tiene seminari teorico-pratici sulla verniciatura a tampone.
Ha pubblicato la collana di tre quaderni tecnici dal titolo “Gommalacca”, in collaborazione con Claudio Canevari. I risultati del lavoro sono stati presentati a Parigi presso la Cité de la Musique, nel Convegno Internazionale “De la Peinture a chevalet à l’instrument de musique: vernis, liants, coleurs” tenutosi il 6 e 7 marzo 2007; a Milano in una conferenza aperta al pubblico presso la Civica Scuola di Liuteria (Maggio 2007); al salone Cremona Mondomusica 2007; a Parma presso il Palazzetto Eucherio Sanvitale nel Giardino Ducale, nell’ambito della mostra La Botanica della Musica, in un incontro dal titolo “Il segreto di padre Jamart. La gommalacca: insetti, alberi, strumenti musicali” (9 Maggio 2008); presso il Teatro Zeppilli di Pieve di Cento, contribuendo con un intervento al Convegno Nazionale Biennale di Liuteria dal titolo “L’importanza dell’editoria nel passaggio storico dell’esperienza” (13 Settembre 2008); al salone Cremona Mondomusica 2008 all’interno del Convegno “Le vernici nella liuteria”. Si dedica alla costruzione ed al restauro di strumenti musicali a pizzico, in particolare chitarre classiche da concerto e copie di originali storici. Affianca all'attività di costruzione un cospicuo lavoro di ricerca sulle tecniche costruttive degli strumenti musicali storici e sulle tecniche di verniciatura a gommalacca.